Racconti alpini


LA BALLATA DEL PLOTONE FANTASMA
Scritto da Renato Ferrais   
Lunedì 27 Febbraio 2017 14:17

“Quelli”  di malga Sorgazza…

Invano scrisse un giorno
Monelli del Val Cìa:
“Riposino sui monti
in pace, e così sia”. 
                                                                                                        
“Riposino sui monti…”:
a noi non fu concesso.
Né pace né requiescat, 
lo raccontiamo adesso.
Ultimo aggiornamento Sabato 04 Marzo 2017 21:05
Leggi tutto...
 
LA SENTINELA
Scritto da Renato Ferrais   
Lunedì 16 Gennaio 2017 09:44
Valle di Sesto di Pusteria
Mt. Arnese quota 2550 mt.
Valle di Sesto di Pusteria
Mt. Arnese quota 2550 mt.
TESTO SCRITTO DA LUIGI PAINI
PUBBLICATO DA RENATO FERRAIS
Da quattro mesi mi trovo sul monte Arnese /Hornischegg con venticinque alpini un sergente A.U.C. ed un brigadiere dei carabinieri in rappresentanza della legge. Il rifugio che occupiamo è stato costruito scavando nella roccia per ricavarne uno spazio sufficiente per questo organico, poi chiuso da una parete di mattoni. Questo rifugio si trova esattamente sulla linea di confine con l’Austria, sotto la cima del monte di soli quindici mt., ben segnato da parallelepipedi di marmo bianco con le lettere I per l’Italia rivolta sud e ed O per l’Austria rivolta a nord ed una data 1920, anno in cui sono stati firmati i patti per fissarne i confini. La ragione della costruzione di quel rifugio era motivata dal timore che la Germania potesse invadere l’Italia dall’Austria quando Mussolini non era ancora alleato con Hitler.
Ultimo aggiornamento Lunedì 27 Febbraio 2017 21:00
Leggi tutto...
 
LA NAJA - PRIMO GIORNO
Scritto da Renato Ferrais   
Lunedì 16 Gennaio 2017 09:40
LA NAIA - PRIMO GIORNO
TESTO SCRITTO DA LUIGI PAINI
(che ne permette la pubblicazione)
PUBBLICATO DA RENATO FERRAIS
Si usa dire che il primo giorno di scuola non si scorda mai, come del resto la morosa, ed è vero. Ma questo è altrettanto vero anche per il primo giorno di naja, almeno per me. Ho ricevuto la cartolina precetto il g. 30 giugno 1964, mentre stavo facendo gli ultimi esami presso l'Istituto Superiore di Tecnologia Industriale Meccanica di Milano, facoltà che stavo per terminare. Mancavano ancora tre esami ed invece dovevo andare in una caserma di Aosta con un nome piuttosto faticoso da pronunciare: caserma S.M.A. CHIARLE. Avrei dovuto presentarmi il giorno 07 luglio 1964 e nei giorni successivi sostenere questi ultimi esami. Non volevo certo spostare questo impegno al termine del servizio militare e perdere un anno accademico, perciò partii ostinato a chiedere una cosa impossibile: una settimana di permesso. Sono arrivato ad Aosta alle 10 del mattino del giorno 07 luglio '64, domenica, dimenticando completamente che otto mesi prima avevo fatto le selezioni a Torino per essere ammesso alla scuola per allievi ufficiali di complemento, senza conoscerne l'esito.
Ultimo aggiornamento Lunedì 27 Febbraio 2017 20:59
Leggi tutto...
 
IL PELLEGRINO DI SILLIAN
Scritto da Renato Ferrais   
Sabato 12 Dicembre 2015 08:03
IL PELLEGRINO DI SILLIAN - ( Monte Arnese/Hornischegg- Quota 2550 mt valle di Sesto Pusteria )
TESTO SCRITTO DA LUIGI PAINI ( che ne permette la pubblicazione)
PUBBLICATO DA RENATO FERRAIS
Sillian01
Durante la mia permanenza al Btg. Val Brenta a San Candido, dopo la mia nomina aS.Tenente, ho trascorso quattro mesi in ordine pubblico. Per chi non fosse a conoscenza, significa controllare una definita lunghezza di confine con l'Austria, in un rifugio, che nel mio caso era a 2550 mt, posto quindici mt, sotto la cima del monte Arnese ( Hornischegg ).
Ultimo aggiornamento Lunedì 27 Febbraio 2017 20:56
Leggi tutto...
 
I GUANTI - UBER ALLES
Scritto da Renato Ferrais   
Venerdì 13 Novembre 2015 20:57
I GUANTI - UBER ALLES
TESTO SCRITTO DA LUIGI PAINI
( che ne permette la pubblicazione )
 PUBBLICATO DA RENATO FERRAIS
(S.Candido -giugno 1965 - BTG. Val Brenta )
Il primo venerdi' di giugno 1965, vengo avvertito che dovro' montare di picchetto per il giorno successivo sabato alle ore 18. La notizia non mi mette di buon umore, perche' al lunedi' avrei dovuto partecipare al campo estivo.
Al sabato inizio il mio turno ed acuni alpini escono in libera uscita per incontrarsi con i loro parenti prima della lunga assenza. Durante la domenica mattina dalla caserma Druso esce circa la meta' dell'organico, mentre nel pomeriggio la caserma si svuota del tutto.
Ultimo aggiornamento Lunedì 27 Febbraio 2017 20:55
Leggi tutto...
 
S.Tenente Giuntolini
Scritto da Renato Ferrais   
Domenica 15 Giugno 2014 15:11
S.TENENTE GIUNTOLINI FRANCESCO
0001
Fu ricordato dalla Sezione U.N.U.C.I .di Pescia:il 30 giugno 1973 il Presidente della Sezione Dott. Antonio Urbano assieme al fretello del caduto Dott. Carlo Giuntolini e al V.Presidente Fernando Lazzereschi, aiutati da un gruppo di alpini del battaglione " Valbrenta " deposero una targa di bronzo - su disegno del Prof. Borghesi - sul Monte Cauriol. La targa si trova tuttora sotto la lapide della cima.


Lapidi
Ultimo aggiornamento Lunedì 18 Agosto 2014 19:56
 
<< Inizio < Prec. 1 2 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 2